Chiesa di San Nicola delle donne

Nei pressi della Chiesa Madre di San Michele Arcangelo, sorge l’edificio più interessante del  centro storico: una delle più antiche testimonianze della  presenza basiliana nel Sud Italia, come ben rivela la consa crazione a S. Nicola. L’aggiunta del titolo de’ Domnis o, meno  probabilmente, de’ Donnis sarebbe riconducibile o a dei  “signori” (domini, domni) con un peso rilevante nella storia  della chiesa o alla presenza di un vicino istituto per fanciul  le orfane e povere. In età longobarda (tra VI e VIII sec. d.C.)  fu fondata la trìchora: tre grosse absidi semi cilindriche su  cui poggia la cupola semisferica. Poco dopo (IX sec.), venne  aggiunta l’aula rettangolare, che reca lembi di affreschi  tardo-bizantini, di gusto orientaleggiante (databili al XIII  sec.). Ciò dimostra che nella chiesa di S. Nicola furono celebrati a lungo riti secondo la tradizione greca, anche perché  solo nel sec. XVIII il più antico altare “a cofano”, di tipo  orientale, venne trasformato “ad amphorem”, secondo l’uso  occidentale. La sottostante cripta, anch’essa trilobata, era  adibita probabilmente a luogo di sepoltura. Tanto la chiesa  quanto la cripta oggi ospitano – come già in S. Agostino –  una collezione di presepi, allestita dall’Associazione Amici  del Presepio, sez. Pietro Gallo. Non lontano da S. Nicola,  lungo la via S. Domenico alla Tarpea, resti di un affresco  bizantino raffigurante la Vergine Odigitria (colei che  mostra la via), altra eloquente testimonianza della presenza di culti di tipo orientale.

Altri luoghi da visitare a Padula

– La Certosa di San Lorenzo
​- la Casa Museo di Joe Petrosino
– il Santuario Rupestre di San Michele alle Grottelle
– il Convento di San Francesco
– il percorso risorgimentale nel borgo antico
​- il Battistero paleocristiano di San Giovanni in Fonte
– il Museo Civico Multimediale

– Mandrano e Monte Romito
– Museo Archeologico della Lucania
– Convento di Sant’Aggostino e Museo dei Presepi
– Parco Archeologico di Cosilinum
​- Chiesa di San Michele Arcangelo
– Chiesa di San Nicola de’ Domnis
– Sacrario dei Trecento

Contattaci per visitare Padula con le guide abilitate

Compila il form per essere richiamato